Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.

Per ulteriori informazioni clicca qui.


COMUNE DI VILLABATE

C.F.80018460826

Città Metropolitana di Palermo

SETTORE II°

AVVISO

CONTRIBUTO TRASPORTO PER LA FREQUENZA DELLE SCUOLE, DEI CENTRI SOCIORIEDUCATIVI E DI RIABILITAZIONE SANITARIA DEI SOGGETTI DIVERSAMENTE ABILI

Visto il Regolamento Comunale “Interventi a favore dei portatori di Handicap”, approvato con deliberazione Comunale n. 3 del 09/02/2007, si avvisano gli utenti interessati che potranno presentare dal 20 settembre 2018 al 20 ottobre 2018, per l’anno 2019, le istanze per il contributo Trasporto P.H.

 

Si precisa che il suddetto termine è perentorio, pena esclusione dal beneficio.

La concessione dell’intervento economico si pone in alternativa al servizio gratuito, contemplato dall’art. 5 della L.R. 16/86, per cui avrà validità fino a quando l’Amministrazione non istituirà il servizio con idonei mezzi trasporto, nonché nell’eventualità che il servizio non possa soddisfare tutte le richieste.

Nel caso in cui il requisito di portatore di Handicap grave, ottenuto ai sensi dell’art. 3 comma 3 legge 104/92, si ottenga in data successiva al 19.10.2018, la domanda potrà essere, comunque,  prodotta oltre il termine suddetto e poi evasa solo se le disponibilità del bilancio comunale lo consentiranno.

L’istanza sarà redatta su apposito modulo predisposto dall’Ufficio Affari Sociali, il quale potrà essere ritirato presso l’ufficio competente al II° piano del vecchio Comune, via Municipio n.7 o presso i CAF del territorio.

L’istanza sarà presentata all’ufficio protocollo del Comune dal capo famiglia o dal coniuge o, in caso di impedimento degli stessi, da un componente familiare maggiorenne e convivente col soggetto portatore di handicap.

 Tale beneficio riguarderà sia il disabile che frequenta una qualsiasi scuola fuori dal territorio comunale, sia il disabile che fruisca di prestazioni presso centri socio-rieducativi o istituti di riabilitazioni convenzionati con l’ASP 6 o centri per lo svolgimento di attività ludico-ricreative e sportive.

Il contributo verrà erogato a trimestri posticipati, previa presentazione di certificazione dei giorni di effettiva frequenza della scuola o del centro socio - rieducativo o riabilitativo e dopo la relativa istruttoria d’ufficio.

 I requisiti essenziali per usufruire del beneficio sono:

  1. Residenza nel Comune.
  2. Verbale di visita collegiale da parte della Commissione medica integrata per l’accertamento dell’invalidità civile (ex. art. 3 comma 3 legge 104/92).
  3. Grave impedimento all’uso dei mezzi pubblici di trasporto, secondo valutazione dell’ASP di competenza e sulla base di apposita documentazione.
  4. Per qualsiasi informazione si potrà contattare l’Ufficio Servizi Sociali (Tel. 091/491778).                                                                                                                    

Il presente Avviso rimarrà pubblicato sul sito istituzionale e all’Albo Pretorio Comunale, fino alla scadenza della presentazione delle domande.                            

             IL CAPO SETTORE                             

  F.to  Arch. Agata Bazzi

Attachments:
FileDescriptionFile size
Download this file (Istanza buoni benzina 2019.doc)Istanza buoni benzina 2019.doc 17 kB